Cheratocono Italia

www.cheratoconoitalia.tk


Non sei connesso Connettiti o registrati

Dieci semplici regole sul Cheratocono

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Dieci semplici regole sul Cheratocono il Mar Mag 11, 2010 2:53 pm

Admin


Admin
a cura del Dott. Cosimo Mazzotta

Quì ci sono le mie 10 regole di base sul cheratocono, frutto di tanta esperienza acquisita, sul che-
ratocono e sulle distrofie della cornea, sulle mie indagini strumentali tra le più sofisticate, quali la
microscopia confocale, sulle tecnologie più moderne a servizio dello studiodella cornea e sulla
base degli insegnamenti dei Maestri della prestigiosa Scuola Oculistica Senese, a cui mi onoro di
appartenere. In questi 10 semplici punti, a me riconosciuti a livello nazionale ed internazionale,
persone di grande intelligenza e sensibilità, quali io considero tutti i pazienti affetti da cheratoco-
no, si possono trovare a mio avviso quasi tutte le risposte ai quesiti più comuni sulla malattia;
i dettagli però vanno discussi con gli Esperti !
Alla luce dei progressi e degli studi scientifici degli ultimi anni fatti in questa delicatissima materia,
cui senza peccare di presunzione, credo di aver largamente contribuito, oggi non si può lasciare
la cura del cheratocono alla improvvisazione o alla fantasia di una volta! pertanto prima di propo-
rre o di sottoporsi a qualsiasi terapia occorrono una grande prudenza e una riflessione opportu-
namente guidata, poichè anche quì vale la regola del "primum non nocere!".
Ingrandisci testo



Le regole

1 Il cheratocono appartiene alle malattie distrofiche “ectasiche” della cornea con caratteristiche di tipo degenerativo ed è molto più frequente di quanto riportato in letteratura;

2. Il cheratocono è una patologia della cornea ad esordio giovanile, quasi sempre puberale e bilaterale, spesso scambiata per un astigmatismo semplice o associato a miopia;

3. Il cheratocono è una malattia “capricciosa” sul piano evolutivo, richiede un attento monitoraggio clinico e strumentale da parte di Oculisti esperti;

4. Il cheratocono ha un indice di evolutività o peggioramento variabile in rapporto all’età di esordio, alle caratteristiche genetiche del soggetto, ad alcuni fattori ambientali, tendendo all’auto-stabilizzazione nella terza-quarta decade di vita, con rarissime eccezioni; evolutività o stabilità vanno sempre dimostrate dall’Oculista esperto!;

5. Il cheratocono evolutivo induce un astigmatismo irregolare ed asimmetrico generalmente associato ad un assottigliamento dello spessore della cornea;

6. Il cheratocono è suddiviso in 4 stadi, a seconda della gravità clinica, della curvatura corneale, dello spessore e della asimmetria corneale inducente aberrazioni ottiche;

7. Il cheratocono oggi si cura sulla base della stadiazione, dell’età, della evolutività e richiede conoscenze cliniche e tecniche molto approfondite da parte di Oculisti esperti, senza improvvisazioni; occhiali e lenti a contatto costituiscono il primo approccio per migliorare la vista, ma non hanno alcun effetto sulla stabilizzazione della malattia;

8. Il cheratocono non può risentire positivamente di terapie sottrattive o ulteriormente indebolenti la struttura biomeccanica della cornea, sono invece indicate terapie additive negli stadi iniziali e sostitutive negli stadi avanzati;

9. Il cheratocono oggi può essere rallentato o bloccato se diagnosticato precocemente, possibilmente prima che abbia indotto modifiche della forma della cornea tali da non poter applicare o rendere scarsamente efficaci le terapie conservative;

10. Il cheratocono in stadio avanzato, non suscettibile di correzione contattologica, si può curare con successo attraverso il trapianto di cornea lamellare e/o perforante.

Vedi il profilo dell'utente http://cheratoconoitalia.attiviforum.com

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Argomenti simili

-

» semplici esempi di PEDALE

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum